Abr 12 2021
64 lecturas

Vídeo

La flaca Alejandra

 

XXIII FESTIVAL DE CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV РPremio del Pubblico On LineI sessanta minuti di durata del documentario costituiscono una lunga conversazione fra Carmen Castillo e Marcia Merino, nota come La Flaca Alejandra, che fu dirigente di una cellula del MIR e che la polizia di Pinochet (DINA), mediante la tortura, riuscì a trasformare in collaboratrice. Fu proprio Marcia Merino che segnalò il luogo in cui si nascondevano Enríquez e la stessa Castillo (allora incinta di un bambino che morirà subito dopo la nascita) e che, in seguito, fu utilizzata per il riconoscimento di appartenenti al MIR, poi torturati e uccisi dalla DINA. Quasi vent’anni dopo, nel 1992, Carmen Castillo fa ritorno in Cile per girare un documentario, quando Marcia Merino (liberata dal carcere appena sette mesi prima) si presenta ad accusare i suoi vecchi capi della DINA. Questa decisione rappresenta un grave rischio per Marcia Merino e sarà un importante contributo alla salvaguardia della memoria storica e alla conoscenza di ciò che rappresentò, in quegli anni bui, la DINA e la dittatura vista dal suo interno.
Regia: Carmen Castillo e Guy Girard
Sceneggiatura: Carmen Castillo
Fotografia (colore): Maurice Perrimond
Montaggio: Annick Breuil
Suono: Cormine Gigor
Produzione: Ina, France 3, Channel 4
Anno di produzione: 1994
Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

  • Compartir:
X

Envíe a un amigo

No se guarda ninguna información personal


    Su nombre (requerido)

    Su Email (requerido)

    Amigo(requerido)

    Mensaje

    A√Īadir comentario